Archivio dell'autore: Naima*

migrare, migrando

Via via. Andiamo via di qua. Migrare è qualcosa a cui penso spesso. L’ansia della fuga mi assedia: è una questione di sopravvivenza. E’ una questione di qualità, non una formalità. Migrare. Ha il suono dolciastro di un tramonto di … Continua a leggere

Pubblicato in punti fermi | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

c’era due volte, e c’è ancora

Il 21 aprile di quest’anno i barabbisti sono calati su Busto Arsizio per cantare le Schegge di Liberazione. Da un sacco di tempo mi dicevo quanto sarebbe stato bello fare le Schegge a Busto, in pratica dalla prima volta che … Continua a leggere

Pubblicato in punti fermi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

femmine contro femmine

Scrivo questo pezzo un po’ così, consapevole del fatto che ripeterò molte cose dette (anche meglio) altrove, da molte donne impegnate da sempre sulle questioni di genere. Ci rimugino dall’8 marzo, quando un mio collega mi ha fatto leggere un … Continua a leggere

Pubblicato in femminerie, punti fermi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Il fascista di sinistra

E dunque abbiamo lanciato questo bando e poi abbiamo fatto questo ebook. Si intitola Per Genova, dieci anni dopo, ok, il titolo non è il massimo dell’originalità, ma eravamo immersi fino ai gomiti nell’organizzazione di Paesaggi Sonori, quando l’abbiamo scelto, … Continua a leggere

Pubblicato in elucubrando, punti fermi, schifo, son cose | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

good morning, Charlie Brown

“Oggi è una di quelle giornate sceme nelle quali mi sento uno scemo e mi succedono solo cose sceme”. “Perhè non te ne ritorni semplicemente a letto?” “Non faccio mai cose furbe nelle giornate sceme”.* Motivi per cui oggi mi … Continua a leggere

Pubblicato in elucubrando | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

appiccicati addosso

Ogni tanto capita di vedere un film che ti rimane appiccicato addosso per un bel po’ di giorni, e spesso è per la storia che racconta, ma molto più spesso è per l’atmosfera, che è poi la stessa cosa delle … Continua a leggere

Pubblicato in elucubrando, la fabbrica dei sogni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 3 commenti

the cocacola swan

[Premessa obbligatoria: per una serie di ragioni con cui non vi ammorbo, ho visto Black Swan prima sul mio caro pc, in versione originale, e poi al cinema, ovviamente doppiato. Con mio sommo rammarico, inizialmente, perchè certi film vorrei fortemente … Continua a leggere

Pubblicato in la fabbrica dei sogni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti