Archivi del mese: gennaio 2010

happy chocolate to you

Il giorno del mio compleanno, di solito non metto la sveglia. Se posso, naturalmente. Il giorno del mio compleanno aspetto che sia lui a decidere quando è giorno per me, e resto sotto le coperte del dormiveglia, galleggiando dentro quel … Continua a leggere

Pubblicato in nostalgie, piacevolezze | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

the catcher in the rye

Io, è inutile che stia qui a far l’intellettuale che non sono, io di Salinger ho letto solo Il giovane Holden, come quasi tutti. Che hai voglia a dire è un libro sopravvalutato, di quelli tipici adolescenziali fighettoalternativi, tipo quei … Continua a leggere

Pubblicato in dentro le pagine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

a proposito di caprica

“Cinquantotto anni prima della caduta delle Colonie, il Comandante Bill Adama era un ragazzino taciturno, figlio di un avvocato impegnato nella difesa dei diritti civili, mentre, a Caprica City, gli umani progettavano e realizzavano il primo esemplare di centurione Cylon … Continua a leggere

Pubblicato in masochismi seriali | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

il grande freddo

Stanotte c’era quel tipo di freddo che ti rendi conto di cosa voglia dire essere un pacco di surgelati nel freezer. Quello che quando ti muovi scricchioli. Che resta attaccato pervicacemente ai bordi dei finestrini della macchina, mentre tu cerchi … Continua a leggere

Pubblicato in nostalgie, piacevolezze | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

rimembranze

Io nel 1992 avevo dieci anni. D’accordo, ho di sicuro l’enorme fortuna di essere cresciuta in una famiglia in cui l’attenzione per l’attualità e l’impegno politico sono all’ordine del giorno. Però avevo dieci anni – un’età in cui i miei … Continua a leggere

Pubblicato in punti fermi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

e vai di avatar

Io ho una compagnia di amici che non vanno mai al cinema. Non tutti, eh, ma mediamente. Dicono anche cose tipo “io, per principio, sono contro il cinema”, cose che io faccio fatica a capire, ma d’altra parte io ho … Continua a leggere

Pubblicato in la fabbrica dei sogni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

nel blu dipinto di blu

Recentemente, Tumblr mi porta in dono questa perla: l’esistenza di un gruppo di Facebook intitolato “no ai matrimoni misti: sposate italiano!”. Ho fatto una ricerca su Facebook e non l’ho trovato, chissà, forse l’hanno già chiuso, ma non è questo … Continua a leggere

Pubblicato in elucubrando, punti fermi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento